fbpx

Arcipelago di Madeira: quando e dove andare

di meteotrip
726 visite
MADEIRA

Un arcipelago in pieno Atlantico

L’arcipelago di Madeira si trova in pieno Oceano Atlantico, 650 km a ovest delle coste del Marocco. Fa parte del Portogallo ed è suddiviso in 4 zone geografiche. Oltre alla principale Madeira, che occupa gran parte del territorio, Porto Santo copre 40 kmq, le isole Desertas 12 kmq e infine le Selvagens, appena una manciata di scogli (circa 3 kmq). Il capoluogo è Funchal e la popolazione totale è di circa 260 mila abitanti.

Origini vulcaniche

Madeira si è formata grazie all'attività vulcanica e può essere definita come una montagna di lava solidificata emersa dall’oceano, con versanti di notevole pendenza, profonde valli e pareti a strapiombo. Il monte più alto di Madeira è il Pico Ruivo (1862 m). Due terzi circa dell’isola sono occupati dal Parque Natural di Madeira. Riserve naturali integrali sono state istituite anche nelle Ilhas Desertas e nelle Ilhas Selvagens, che fanno parte del parco.

QUANDO ANDARE?

Madeira vive in un regime climatico di ‘eterna primavera’, con temperature medie annue intorno ai 21°C. Il semestre più fresco va da metà ottobre a metà aprile, periodo in cui le perturbazioni atlantiche si fanno più frequenti e cadono maggiori precipitazioni. Da maggio a settembre il clima è secco e ventilato e la temperatura raramente supera i 26°C.

Ottobre-Aprile

Temperature comprese tra i 17 e i 21 °C, con minime di 13°C a gennaio e febbraio. In questi mesi aumenta la probabilità di piogge, in un contesto di forte variabilità. Ma è anche il periodo in cui l'isola è più verde. A ottobre e novembre l'acqua del mare è ancora tiepida (22 °C)

Maggio-Settembre

Clima molto piacevole, secco e ventilato grazie agli alisei da nordest, con temperature comprese tra 20°C e 25°C. Però l'acqua del mare è ancora fredda a Maggio e Giugno (19 °C circa).

Il "capacete"

Nel mese di giugno, quando l’aria si scalda ma il mare è ancora fresco, la differenza di temperatura può dar vita a un tappeto di nubi basse detto capacete (“casco”), che ricopre l’isola di Madeira nel primo mattino, ma si dirada nelle ore più calde. 

METEO PILLOLE

Alisei e vortici di Von Karman

Alisei e vortici di Von Karman

A causa degli alisei il versante settentrionale è più piovoso e più ventoso di quello meridionale. A volte i venti sono deviati dalle montagne interne e le nuvole formano i cosiddetti Vortici di Von Karman. Nel periodo giugno-settembre Madeira può essere interessata dal Leste, un vento caldo e secco proveniente dal Sahara, l'unico in grado di far salire la temperatura al di sopra dei 30 gradi.

Trekking sul Pico Ruivo

Una delle opzioni per raggiungere il Pico Ruivo, la vetta più alta dell’isola di Madeira (m 1862) è quella di partire da Santana in auto e seguire le indicazioni per Achada de Teixeira (m 1592; 10 km) fino al parcheggio. Da qui un sentiero (1 ora circa) raggiunge il rifugio del Pico Ruivo, da dove in 20 minuti si risale alla vetta del Pico, per godersi un panorama unico. Una nota meteorologica: nel semestre fresco, anche se raramente, oltre i 1500 metri si può trovare neve o ghiaccio. Bisogna considerare che rispetto al livello del mare la temperatura in vetta può scendere anche di 15°C o più.

Lo sapevi che?

La costa nord di Madeira è ha un paesaggio selvaggio e i rilievi sono ricoperti da una vegetazione lussureggiante, con scogliere a strapiombo nell’Atlantico. Meno frequentata dai turisti e meno abitata, è scandita da piccoli villaggi, qualche piscina naturale e spiaggette di sassi, spesso non accessibili. Al contrario la costa a ovest di Funchal, più soleggiata e protetta, è più turistica.

MADEIRA GALLERY

METEO nel capoluogo

Funchal
nubi sparse
77%
5.1km/h
75%
19°C
19°
19°
19°
Tue
18°
Wed
17°
Thu
17°
Fri
18°
Sat

Le altre isole dell'arcipelago

L’isola di Porto Santo, 40 km a nord-est di Madeira, è completamente diversa dalla sua ‘vicina’: piatta, sabbiosa, più arida, è la meta ideale per una vita da spiaggia e immersioni.
Le Ilhas Desertas (25 km a sud-est di Madeira), sono rimaste un habitat selvaggio e intatto, ultimo rifugio della foca monaca.
Le Ilhas Selvagens, poco più di una scogliera, sono il regno degli uccelli e sono situate 250 km a sud di Funchal. Le isole Desertas e Selvagens sono gestite dal Parco Naturale e l’eventuale sbarco deve essere autorizzato dalla direzione (pnm.pt). In genere sono visitabili solo dal mare, mentre Porto Santo, oltre che da traghetti, è collegata a Madeira da veloci voli interni (15 minuti).

Record climatici di Madeira

0 mm
Precipitazione massima in un giorno (Encumeada, 9 dicembre 1976)
- 0 °C
Temperatura più bassa mai registrata (Bica da Cana, 5 marzo 1993)
+ 0 °C
Temperatura più alta mai registrata (Sanatorio do Monte, 18 agosto 1976)
Una strada di Funchal

Madeira ha un clima subtropicale e non va scambiata per una meta calda. Spesso c’è vento e il cielo può rannuvolarsi in fretta. All’abbagliamento da mare, che ovviamente non può mancare, bisogna aggiungere una giacca a vento, pantaloni lunghi, scarpe da trekking, un pile. 

Clima e società

Il vino di Madeira

Il clima di Madeira è una manna dal cielo per i viticoltori, che qui producono uno dei vini più apprezzati al mondo. Piogge intervallate da sole, terrazzamenti baciati dall'umidità e aria salina: ecco il Vinho de Madeira, da assaggiare durante la grande festa della vendemmia a settembre.

Cerchi ancora ispirazione?

Per altre guide e narrativa di viaggio sulle Isole Svalbard e sull'Artico scrivi a:
info@ontheroadlibreria.it
o visita la Pagina Facebook di On The Road Libreria Firenze

Lorenzo Pini

www.meteotrip.it

potrebbe interessarti anche:

Questo blog utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi disabilitare i cookies dalle impostazioni del tuo browser. Accetto Maggiori Informazioni